Salerno: 33 arresti per spaccio di droga

Blitz dei carabinieri. Sequestrate 1500 dosi di cocaina e hashish. 42 in tutto le misure cautelari eseguite.

Circa 300 militari dell’Arma sono stati impegnati questa mattina in una maxi operazione contro lo spaccio di droga e Salerno e in alcuni centri a sud del capoluogo campano disarticolando quattro organizzazioni criminali.

In tutto sono stati eseguiti 42 provvedimenti cautelari, oltre che a Salerno e provincia (Capaccio, Battipaglia, Eboli) anche a Varese, Torino e Napoli. 33 in tutto le persone che sono state arrestate, 19 sono finite in carcere e 14 ai domiciliari.

In manette anche quattro donne che facevano le staffette ai corrieri e in alcuni casi trasportavano loro stesse lo stupefacente che arrivava dall'area partenopea. Altri nove indagati se la sono cavata con un obbligo di dimora.

Secondo il comandante della Legione Carabinieri Campania, generale Carmine Adinolfi:

Il risultato ottenuto stamani è molto importante non solo sotto l'aspetto del contrasto alla diffusione della droga, ma anche e soprattutto sotto il profilo di una prevenzione futura. Bisogna fare di tutto e di più per contrastare questo fenomeno, ai giovani dobbiamo far capire che la droga non è la soluzione della vita, ma è qualcosa che la distrugge.

 

Durante le indagini sono state sequestrate qualcosa come 1500 dosi di droga, tra cocaina e hashish, pronte per essere immesse sul mercato. Tra i clienti dei pusher c’erano anche diversi professionisti. I carabinieri hanno segnalato alla prefettura di Salerno più di 160 persone tra i 16 e 30 anni quali assuntori di sostanze stupefacenti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail