Linea Gialla ultima puntata 6 novembre 2013

L'ottava puntata di Linea Gialla su La7 con Salvo Sottile


Linea Gialla: Garlasco, Stasi ha detto tutta la verità?


I giudici chiedono, a gran voce, che vengano riesaminate le prove contro Alberto Stasi per l'ucccisione di Chiara Poggi. Accusa e difesa si fronteggiano per dimostrare le proprie tesi.


Rita Poggi (mamma di Chiara): Non abbiamo mai perso fiducia nella giustizia anche quando le sentenze erano sfavorevoli. Dovevamo cercare la verità e la giustiizia a tutti i costi. Finalmente la Cassazione ci ha ascoltati. Ci danno tanta speranza e forza per affrontare un nuovo processo. Il desiderio di trovare la verità per mia figlia ci ha dato coraggio. Una mamma e un papà devono cercarla. Mi manca tutto di lei, il sorriso, la determinazione, la sua semplicità.

Linea Gialla: Anna uccisa e screditata su internet


L'amore ossessivo di Alessandro Angelillo è stata la causa della morte di Anna Costanzo. Lui era arrivato a spiarla, a controllarla e screditarla via Facebook. E' stato condannato a 30 anni di reclusione col rito abbreviato ma in appello la pena è stata dimezzata.

Linea Gialla: Chiara uccisa da un uomo conosciuto in Internet


Chiara Brandonisio

è stata uccisa da un uomo conosciuto in chat, Domenico Iania. Lui aveva minacciata di ucciderla (come poi ha fatto) se l'avesse lasciato. E' stato condannato a 30 anni di carcere e dichiarato capace di intendere e volere al momento dell'assassinio. A tre anni di distanza, il fratello Piero auspica l'aggravante della crudeltà.

Linea Gialla: giallo a Roma, Simona Riso è stata uccisa?


Prima di morire all'ospedale San Giovanni di Roma, Simona Riso ha denunciato di aver subito violenze sessuali per mano di uno sconosciuto. C'è un buco temporale di quasi tre ore (dalle 4 alle 7 di mattina) per ricostruire la dinamica dei fatti. I Ris stanno perlustrando l'abitazione per verificare la presenza (o meno) di qualcuno (che magari la conoscevano, come urlato a gran voce dai familiari). La pista del suicidio volontario (caduta dal terrazzo) sembra essere la meno accreditata.

Linea Gialla: studentessa della Roma bene, sesso in cambio di soldi


Cinque arresti

con l'accusa di sfruttamento della prostituzione per l'inchiesta delle baby prostitute dei Parioli. Sono stati intercettati gli sms tra una quindicenne e Nunzio Pizzacalla (il militare con il grado di caporal maggiore), Mirko Ieni, Riccardo Sbarra e la madre di una delle due liceali in cui sono fissati gli appuntamenti con i clienti.


Laura: L'ho vista pochissimo. Frequentava di rado la scuola. Vestiva in un modo poco consono. Metteva magliette che esaltavano il seno e i tatuaggi. Con i professori si mostrava strafottente.

Linea Gialla anticipazioni puntata 5 novembre 2013, gli argomenti di oggi


Stasera, alle ore 21.10, Salvo Sottile conduce l’ottava puntata di Linea Gialla, il settimanale di cronaca targato La7. Il programma si occuperà del caso delle baby-prostitute a Roma: un giro di clienti facoltosi senza scrupoli che arrivavano a pagare fino a 500 euro per un incontro con due ragazzine di 14 e 15 anni fatte prostituire in un appartamento ai Parioli, quartiere romano tra i più esclusivi. Per adesso sono stati denunciati cinque clienti tra i 30 e i 35 anni colti in flagranza, ma la vicenda nasconde ancora tanti elementi sui quali occorre fare luce.

Nel corso della puntata sarà affrontato anche il giallo di Simona Riso, la ragazza di 28 anni trovata agonizzante nel retro di casa e deceduta nel pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Roma. E’ stata uccisa? Ha subito violenze sessuali? O è morta accidentalmente? Si cercherà di dare una risposta a tutte queste domande. Si torna a parlare della violenza sulle donne con due casi di omicidio avvenuti a Bari: Anna Costanzo e Chiara Brandonisio sono state uccise dopo essere state contattate e stalkerate sui social network.

Infine, a seguito delle motivazioni della sentenza di Cassazione che ha fissato un nuovo processo d'appello sul caso Garlasco, si ripercorreranno tutte le fasi dell’omicidio di Chiara Poggi, la 26enne uccisa il 13 agosto 2007 nella villetta di Garlasco, in provincia di Pavia, mentre i familiari erano in vacanza. Su Crimeblog, il liveblogging della puntata. Linea Gialla puntata 5 novembre 2013

Linea Gialla puntata 5 novembre 2013

  • shares
  • Mail