Continua il giallo su Federica Squarise: oggi l'autopsia

squarise1Dopo il cadavere ritrovato ieri nel parco Can Zaragoza di LLoret de Mar, il giallo sul caso di Federica Squarise si infittisce.

Sebbene ci sia più di un elemento (il brillantino incastonato su un dente, i tatuaggi, l'età e la corporatura) a sostegno della tesi che il corpo ritrovato sia quello della ragazza padovana, bisognerà attendere gli esiti dell'autopsia per avere la conferma ufficiale.

Oltre a confermare l'identità, l'autopsia fornirà dettagli rilevanti sulla morte della giovane, permettendo così agli investigatori di restringere il campo di ricerca del colpevole.

Dalle prime indiscrezioni trapelate dai primi esami condotti dai medici forensi sembra che la ragazza potrebbe essere morta per asfissia o per un colpo alla testa, ma si tratta pur sempre di fuga di notizie e bisognerà attendere i risultati ufficiali per averne conferma.

Continuano intanto le indagini per capire come e quando il corpo sia stato trasportato in quel luogo. Il Diari de Girona, quotidiano locale, conferma quanto emerso ieri: il corpo è stato trovato in un luogo centrale e abbastanza frequentato ed è estremamente difficile che sia rimasto nascosto lì per tutti quei giorni.


Le indagini, quindi, stanno seguendo questa pista e gli investigatori stanno tenendo in considerazione l'ipotesi che più di una persona sia coinvolta nell'omicidio della ragazza. Come sia stato trasportato lì e dove fosse tenuto il corpo nei giorni precedenti è attualmente oggetto di indagine a cui sicuramente l'autopsia sarà d'aiuto.

Via | Diari De Girona

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: