Francia, tre bimbi trovati morti in casa: la madre era sotto l’effetto di droga

I tre bambini erano morti da diverse ore, probabilmente soffocati. Accanto a loro la madre, sotto l’effetto di sostante stupefacenti.

Triplice infanticidio nel piccolo comune francese di Gergy, dipartimento della Saona e Loira, in Borgogna, scoperto nella notte tra venerdì e sabato da un parente dei tre piccoli che non riusciva a mettersi in contatto con la loro madre.

I suoi sospetti si erano purtroppo rivelati fondati: i tre bambini - due gemelli di 18 mesi e uno di 6 anni - erano morti da diverse ore, probabilmente soffocati o costretti a ingerire dei farmaci. Vicino a loro, sotto l’effetto di droghe, c’era la madre, una donna trasferitasi in città insieme ai piccoli da qualche mese dopo aver divorziato dal marito.

Le autorità giunte sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei tre bimbi e provare a gestire la madre per riuscire a capire cosa fosse accaduto. La donna, scrive Le Monde, era sotto l’effetto di farmaci e non è stato possibile interrogarla.

Pochi i dubbi che sia stata proprio lei ad uccidere i tre figli, ma al momento non è stato possibile ricostruire una dinamica o capire con esattezza cosa sia successo in quell’appartamento.

I corpi dei tre bimbi sono stati affidati al medico legale che eseguirà quanto prima l’esame autoptico, mentre la madre è stata ricoverata in ospedale. Sarà interrogata quanto prima. Intanto le forze dell’ordine proseguono con i rilievi nell’abitazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail