Assolto all'Aja Naser Oric

BBC riporta la notizia del rovesciamento della sentenza di condanna per Nasir Oric presso lo International Tribunal for the former Yugoslavia (ICTY) all'Aja, per insufficienza di prove. Oric è stato comandante delle truppe musulmane di Bosnia a Srebenica durante la guerra nella prima metà degli anni '90. Wikipedia italiana riporta una voce molto sintetica:

Ordinò incursioni nei villaggi serbi vicino Srebrenica la notte del Natale Ortodosso 1993, torturando e uccidendo centinaia di civili. In quella decisione sanguinaria e volutamente provocatoria fu probabilmente uno dei motivi che portarono all'assedio serbo di Srebenica ed al massacro della popolazione musulmana.

La versione inglese della pagina, già aggiornata con la nuova sentenza di assoluzione, è molto più dettagliata e riporta tutta la vicenda e la storia del processo, con una parvenza di neutralità. Anche Peace Reporter segue bene la storia e conclude con un giudizio sul senso di questa sentenza per gli equilibri dei Balcani:

Un duro colpo per l'opinione pubblica serba, che già poco tempo fa ha dovuto incassare l'assoluzione di Ramush Haradinaj, comandante dell'Uck in Kosovo e processato per crimini contro i civili serbi. Per la destra ultranazionalista di Belgrado si presenta una nuova occasione per accusare il Tpi di condannare solo gli imputati serbi. Un problema in più per il presidente serbo filo-europeista Boris Tadic.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: