Roberta Ragusa, il nuovo testimone è il vigile del fuoco Filippo Campisi

L'uomo ha deciso di svelare la sua identità dopo 20 mesi di silenzio e per farlo ha scelto di concedere un'intervista al programma televisivo Linea Gialla.

Il nuovo testimone nel caso di Roberta Ragusa, la 45enne imprenditrice di Gello, nel pisano, sparita dalla sua abitazione nella notte tra il 13 e il 14 gennaio del 2012, ha un nome: si chiama Filippo Campisi ed è un vigile del fuoco in servizio presso il distaccamento aeroportuale di Pisa.

L'uomo ha deciso di svelare la sua identità dopo 20 mesi di silenzio e per farlo ha scelto di concedere un'intervista esclusiva al programma televisivo Linea Gialla, condotto da Salvo Sottile su La7. Per la Procura si tratta di un testimone attendibile e il suo racconto aprirebbe "nuovi scenari" nelle indagini sulla scomparsa della donna.

Su quanto ha dichiarato Campisi c'è il massimo riserbo, ma stando a quanto si appreso sembrerebbe che l'uomo fosse passato in auto nei pressi dell'abitazione di Roberta Ragusa e avrebbe visto la donna salire a bordo di un Suv.

Il suo racconto sarebbe parzialmente in contrasto con quello dell'altro supertestimone, Loris Gozi, ma le dichiarazioni di Campisi sono ancora al vaglio degli inquirenti. Che la svolta del caso si nasconda proprio nelle rivelazioni di quest'ultimo testimone?

  • shares
  • Mail