Roma, tre poliziotti arrestati per violenza sessuale

Ai tre agenti di polizia vengono contestati due diversi episodi risalenti allo scorso anno: uno nei confronti di una ragazza sudamericana e l'altro ai danni di una ragazza italiana.

Tre poliziotti - un sostituto commissario, un assistente e un operatore tecnico della Polizia di Stato in servizio presso la stessa questura - sono stati arrestati oggi dai colleghi della Squadra Mobile della Capitale con l'accusa di violenza sessuale, tre arresti che arrivano a solo poche settimane da quelli di quattro poliziotti, anche loro di Roma, finite in manette per violenza sessuale, estorsione e furto.

Ai tre agenti di polizia vengono contestati due diversi episodi: uno nei confronti di una ragazza sudamericana che al momento delle violenze si trovava agli arresti domiciliari e l'altro nei confronti di una ragazza italiana fermata per accertamenti la notte della finale degli Europei di calcio del 2012, il 1 luglio dello scorso anno.

Gli arresti sono stati eseguiti oggi su ordine del gip Roma, ma al momento non sono stati diffusi altri dettagli, compresa l'identità dei tre militari. Maggiori informazioni arriveranno nel corso delle prossime ore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail