Ghost Road 2: appalti per strade fantasma, arrestato funzionario provincia Salerno


L’Ente pagava per lavori mai eseguiti, strade mai realizzate. È quanto sarebbe emerso dalle indagini della Guardia di Finanza che oggi ha arrestato un funzionario della provincia di Salerno, un imprenditore e due dipendenti di un istituto di credito, uno dei quali è tesoriere dell’Ente stesso.

Nell’operazione Ghost Road 2 - seconda tranche dell’inchiesta che ha già portato in carcere tre funzionari della Provincia di Salerno e imprenditori - sono stati sequestrati beni e disponibilità finanziarie per oltre 6 milioni di euro. Peculato e falso in atto pubblico le accuse da cui dovranno difendersi tutti gli indagati mentre ai bancari viene contestato anche il reato di riciclaggio.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail