Quanto valiamo per la cyber mafia?



25 Centesimi per il nome ufficiale, 2 dollari per il numero di cellulare, da 150 a 500 per il numero di carta di credito e da 50 a 400 il PIN. Tanto valiamo per la mafia cibernetica: nel complesso, un migliaio di dollari. Sinceramente, pensavo di valere un po' di più, ma in ogni caso chi di noi dovesse nascondere importanti segreti aziendali potrebbe vedere il suo prezzo moltiplicarsi più volte. Sono i dati allarmanti riportati dagli studi sui crimini informatici, il più delle volte opera di ragazzini asiatici.

"Questi nerd possono superare in astuzia il re dei cracker, David Kevin Mitnick" ha detto uno dei principali esperti del fenomeno. Ma come si può cadere nelle maglie della cyber mafia? Il caso di Rajeev Vasudeva, un esecutivo di una banca di Chandigarh, dice tutto. Egli sa solo che, per la prima volta, effettuò l'accesso a un sito di social networking, un paio di mesi fa.

"Presto, ho iniziato a ricevere mail da fonti sconosciute, che mi chiedevano della mia salute, del trasferimento di mia moglie e dettagli sul mutuo per la nostra casa. Pensavo che qualcuno che conosco bene mi stesse facendo uno scherzo, fino a quando un amico si rese conto che il mio computer era stato hackerato e trasformato in un BOT.''

Più di 10000 computer sono convertiti in bots ogni giorno e sono collegati in reti di grandi dimensioni, chiamate Bot-net. A livello mondiale, la più grande finora è stata rilevata in Olanda, con circa 150mila BOT. E in Italia? Date un'occhiata ad Anti-phishing.it, e state in guardia!

Via | New Criminologist

  • shares
  • Mail