Camorra, Napoli: arrestati 20 presunti scissionisti per la faida di Scampia


Presunti Scissionisti in manette stamattina a Napoli. Una ventina di persone sono state arrestate dalla squadra mobile della polizia. Tra loro ci sarebbero anche gli autori materiali i mandanti del duplice omicidio che scatenò la cosiddetta faida di Scampia tra il clan Di Lauro e la costola ribelle formata dal gruppo Amato-Pagano, gli scissionisti.

Oggetto della contesa il controllo della piazza di spaccio di Scampia, la più grande d’Europa. Una guerra di camorra che coinvolse clan minori alleati con l’una o l’altra formazione e che tra ottobre 2004 e i primi mesi del 2005 lasciò sul terreno più di 60 morti ammazzati.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail