Bitonto, omicidio Emanuele Giampalmo: le indagini


Sono state eseguite tre prove stub nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Emanuele Giampalmo, 31 anni, ucciso in un agguato a Bitonto (Bari) sabato scorso. Insieme alla vittima c’era un amico, rimasto ferito a un piede, che non avrebbe saputo fornire indicazioni utili scrive Bari Today.

Gli investigatori allo stato non escludono che dietro l’omicidio possa esserci un movente legato agli ambienti dello spaccio di droga. Giampalmo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco, forse con un revolver, sul luogo dell’agguato non è stato trovato nessun bossolo.

Ad agire sarebbero state due persone arrivate e fuggite in auto, una utilitaria di colore scuro. Sull’omicidio indaga la polizia.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail