Roma, trovato cadavere a Torvajanica: ipotesi omicidio


Un ragazzo romeno di 22 anni è stato trovato cadavere a Torvajanica, con profonde ferite al collo, al volto e alla nuca causate da un coltello e/o da un corpo contundente. Nessuna ipotesi è esclusa dagli investigatori, ma dai primi rilievi effettuati si tratterebbe di omicidio: se così fosse sarebbe il settimo da inizio anno a Roma e provincia.

Il corpo senza vita del giovane è stata notato all’alba nella frazione del comune di Pomezia in via Ponente, all’angolo con via Monreale, da alcuni passanti che hanno subito allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono poi giunti i carabinieri di Pomezia e del nucleo investigativo di Ostia che hanno avviato le indagini.

La pista seguita con maggiore convinzione - scrive Il Messaggero - ipotizza che il 22enne sia stato picchiato e poi ucciso da connazionali, forse in preda ai fumi dall’alcol, durante una lite. La vittima aveva un precedente per reati contro la persona. L’ultimo omicidio a Roma c’era stato due settimane fa, nel quartiere Montespaccato.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail