Enna, operazione Nerone 2: 6 arresti, coinvolti imprenditori


È scattata la scorsa notte l’operazione antimafia Nerone 2. La Squadra mobile di Enna ha notificato 6 misure cautelari in carcere per le accuse, a vario titolo, di concorso esterno in associazione mafiosa, illecita concorrenza con minaccia e violenza.

Tra i destinatari delle misure ci sono due imprenditori di Ramacca (CT) e Isnello (PA) e tre persone già detenute, due delle quali condannate in primo grado per associazione mafiosa. I due imprenditori sono accusati di concorso esterno in associazione mafiosa.

Secondo gli investigatori grazie al potere di intimidazione di Cosa nostra ennese, avrebbero ottenuto, a scapito di ditte concorrenti, la concessione di appalti in provincia, ad Aidone. Qui, a febbraio 2011, l’operazione Nerone aveva sgominato quella che per gli inquirenti era un’articolazione della famiglia mafiosa di Enna.

Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal Gip di Caltanissetta su richiesta della locale Dda.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail