Argentina, stupra la figliastra per 20 anni e le dà 10 figli: arrestato patrigno-orco

Argentina. Per oltre 20 anni ha violentato la figliastra e l'ha costretta a dare alla luce dieci figli. Il patrigno-orco è stato arrestato e ora rischia fino a 15 anni di carcere.

Terribile storia di abusi e violenze durate oltre 20 anni in arrivo dell'Argentina, in una zona rurale nei pressi di Santiago del Estero, nell'area settentrionale del Paese, dove un uomo è stato arrestato con la pesantissima accusa di aver violentato per oltre 20 anni la sua figliastra e di averla costretta a portare a termine ben dieci gravidanze, tutte frutto di quelle violenze.

Gli abusi, scrivono oggi i quotidiani locali, iniziarono quando la giovane vittima aveva appena 14 anni e sarebbero andate avanti per quasi 21 anni. Il tutto sotto lo sguardo vigile della moglie dell'uomo, madre della giovanissima, che in tutto questo tempo ha continuato a vivere sotto lo stesso tetto.

Le violenze sessuali erano accompagnate da minacce e violenze per costringere la vittima a mantenere il segreto e non denunciare tutto alle autorità. Lei, costretta a sottostare alle imposizioni del patrigno-orco, ha sempre taciuto e continuato a subire gli abusi sessuali per tutto questo tempo, fino a quando è riuscito a parlarne con un amico di famiglia che l'ha convinta a rivolgersi alle autorità.

La verità, alla fine, è emersa. La donna, ora 35 anni, è analfabeta e ha vissuto gran parte della sua vita segregata in quella casa di campagna insieme a sua madre e al suo aguzzino, che nel frattempo continuava ad avere figli anche con la sua consorte, spesso anche nello stesso periodo della vittima.

Le indagini hanno permesso di accertare che i parti avvenivano in casa per non destare sospetti tra conoscenti e sanitari. Così in tutto questo tempo nessuno ha sospettato nulla e il mostro è riuscito a agire indisturbato per oltre 20 anni.

Ora l'uomo, la cui identità non è stata diffusa per tutelare la vittima e i figli nati da quella relazione, è stato assicurato alla giustizia, mentre la posizione della madre della vittima è ancora al vaglio degli inquirenti.

Il patrigno-mostro, strano ma vero, rischia di essere condannato a una pena compresa tra 8 e 15 anni, molto di meno del periodo di terrore e violenze in cui ha costretto la sua vittima.

Via | La Nacion

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail