Roma, abusi su minori: arrestato pedofilo grazie a servizio de Le Iene

Un pedofilo romano di 49 anni è stato arrestato grazie ad un servizio del programma televisivo Le Iene.

Storia di un pedofilo. Quel servizio del programma televisivo Le Iene fece molto scalpore e scatenò l'indignazione dei telespettatori e non solo: Paolo Calabresi intervista la mamma di un minorenne vittima di abusi e riesce a rintracciare anche il presunto pedofilo, che non solo non nega i rapporti sessuali, ma li conferma proprio, ammettendo anche di far fatto dei regali alla giovane vittima.

E così, proprio dopo il servizio di Calabresi, sono scattate le indagini, conclusesi in queste ore con l'arresto dell'uomo, un 49enne romano per il quale sono già stati disposti gli arresti domiciliari, come richiesto dal sostituto procuratore Vittoria Bonfanti.

Secondo quanto accertato dagli inquirenti gli abusi sarebbero cominciati nell'agosto 2011. L'uomo, ora accusato di prostituzione minorile e violenza sessuale, avrebbe fatto in più occasione dei regali alla giovane vittima, da piccole somme di denaro a regali decisamente più costosi come un iPhone 4 o delle console, gli stessi oggetti che hanno fatto sospettare alla madre del giovane che ci fosse qualcosa sotto.

Gli inquirenti sono stati in grado di ricostruire i momenti in cui sarebbero avvenute le violenze e hanno fatto scattare le manette per l'uomo, ora hai domiciliari. Al momento dell'arresto le autorità hanno sequestrato in casa dell'uomo del materiale informatico che sarà ora controllato con attenzione.

Non è escluso che alla luce di ciò che scopriranno gli agenti possano essere formulate nuove accuse nei confronti dell'uomo.

  • shares
  • Mail