Caserta: tentano estorsione a imprenditori, due arresti

Ordinanza di custodia cautelare in carcere per Mario Cavaliere e Vincenzo Della Corte, presunti esponenti della fazione Bidognetti del clan dei Casalesi.

Sono due le ordinanze di custodia cautelare eseguite questa mattina dai carabinieri della compagnia di Casal di Principe nei confronti di due presunti affiliati al clan casertano dei Casalesi fazione Bidognetti.

Ad essere raggiunti dai provvedimenti restrittivi Mario Cavaliere, 41 anni, e Vincenzo Della Corte, di 58, detto Sardone; entrambi erano già detenuti.

Gli indagati devono rispondere dell’accusa di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso nei confronti di imprenditori del settore edile di Cancello Arnone, comune di 5mila abitanti in provincia di Caserta.

Gli arresti odierni seguono un decreto di fermo a carico di altri due soggetti considerati membri dello stesso clan notificato l’11 giugno scorso sempre per episodi di estorsione in danno degli stessi imprenditori. Le indagini sono state coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail