Roma: spaccio di droga nelle zone della movida, 17 arresti

La droga da spacciare veniva nascosta in auto parcheggiate in strada o dentro box intestati a prestanome.

Sono 17 le persone arrestate oggi dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma centro per traffico e spaccio di droga.

Una banda bene organizzata che secondo gli investigatori gestiva un traffico di stupefacenti in arrivo dalla Grecia e dall'Albania: la destinazione finale era Italia, o meglio le piazze e le vie affollate dai frequentatori della movida della capitale.

La droga da vendere veniva depositata in auto parcheggiate in strada o dentro box intestati a prestanome nelle stesse zone in cui avveniva la vendita al dettaglio: a Campo de' Fiori, al Pigneto, a Testaccio, a San Lorenzo, a Ponte Sisto e a Piazza Trilussa. Sono ancora in corso decine di perquisizioni che riguardano anche altre città del Lazio e centri della Lombardia.

Gli arrestati hanno tra i 21 e i 40 anni, 14 di loro sono cittadini albanesi, uno è greco e altri due sono romeni. Durante l'indagine, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica capitolina, i carabinieri hanno sequestrato ben 120 chili di droga.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail