Milano: truffa e violenza sessuale, arrestato il "mago Franco"

Negli ultimi due anni l’uomo avrebbe incassato circa 200mila euro dalle truffe.

Avrebbe raggirato le sue clienti vendendo loro candele spacciate per magiche ma non contento delle truffe in decine di casi ne avrebbe anche abusato sessualmente.

Un uomo di 62 anni, che si faceva chiamare il mago Franco, è stato arrestato dagli uomini del comando provinciale della guardia di finanza di Milano questa mattina.

Deve rispondere delle accuse di truffa e violenza sessuale nei confronti di diverse donne che afflitte da problemi di natura privata cadevano nel raggiro spesso seguito dagli abusi sessuali.

Secondo i finanzieri negli ultimi due anni l’uomo avrebbe incassato qualcosa come 200mila euro dalle truffe, riuscendo a far cadere le sue clienti in uno stato di profonda soggezione psicologica.

Per farsi un’idea le candele che il "mago Franco" spacciava per amuleti costavano 300 euro l'una, prezzi simili per la preparazione di intrugli fatti passare per pozioni magiche o solo per interrogare i tarocchi.

Dopo due anni quasi di indagini, che si sono avvalse anche di intercettazioni telefoniche e ambientali, i finanzieri della compagnia di Corsico coordinati dal pubblico ministero Giovanni Polizzi, hanno chiuso il cerchio e tratto in arresto l’uomo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail