Chi l'ha visto ultima puntata 10 luglio 2013

Si chiude oggi la venticinquesima stagione della trasmissione con una puntata ricca di casi. In particolare, si parlerà ancora una volta della scomparsa di Roberta Ragusa.


Il caso di Giorgietto, sparito 66 anni fa: arriva una segnalazione


Si torna a parlare della scomparsa di Giorgietto, il bambino scomparso a soli 33 giorni ben 66 anni fa. Una signora ha chiamato in trasmissione dicendosi certa di aver frequentato la stessa scuola di Giorgio a Cassino, in collegio dalle suore. Racconta che lo chiamavano Giorgietto, che aveva solo la mamma, e che era una signora veneta. Alla fine della quinta elementare si persero le tracce del bambino e anche della madre. La signora Gina, la testimone, non ricorda però il nome della donna, ricorda solo che era una sarta. Quel bambino era davvero lo stesso Giorgietto?

Stefano Coghi cerca la vera madre


Stefano Coghi

, 47 anni, è stato adottato appena nato e che ora va alla ricerca delle sue origini. I genitori adottativi, che sono stati dei genitori perfetti, ora sono morti e lui ha pensato di cercare la vera madre, che dovrebbe essere ancora viva, visto che era molto giovane quando ha partorito.

Il mistero Sorrentino - Marcianò


Dopo aver dato la notizia del ritrovamento di Vittorio Fuzio, l'uomo scomparso da un ospedale di Roma la settimana scorsa, e dopo alcuni veloci annunci, Federica Sciarelli lancia il servizio sul mistero di Filiberto Sorrentino e Vincenza Marcianò, lui 92 anni e lei 80, uccisi a Torre Annunziata l'estate del 2009 in casa. I due anziani vennero ritrovati dopo giorni, uccisi a bastonate. In casa la televisione era accesa ad alto volume. In un primo momento è stato accusato del delitto uno dei figli della coppia, Maurizio Sorrentino che, dopo un anno e mezzo di carcere, è stato assolto. I suoi avvocati sono presenti in studio, mentre Sorrentino ha rilasciato un'intervista in cui racconta come sono andati i fatti e perché gli inquirenti si sono sbagliati sul suo conto. L'idea degli inquirenti era che l'uomo avesse ucciso i genitori per l'eredità, in quanto ritenevano avesse dei problemi economici. Per i giudici i due anziani sono stati uccisi il 6 agosto 2009 un'ora e mezza dopo colazione, mentre Maurizio era in viaggio per tornare a casa sua in provincia di Viterbo. Si pensa che l'assassino (o gli assassini) possa essere un rapinatore, perché è stata portata via una piccola cassaforte non murata, con cose di poca importanza. L'omicidio dei due anziani è ancora un delitto irrisolto. C'è qualcuno che ha visto qualcosa?

Che fine ha fatto Marianna Cendron?


Marianna Cendron

è scomparsa il 27 febbraio scorso. Ci si chiede ancora cosa significhi il misterioso messaggio lasciato sull'auto dei genitori della ragazza, 27885 PD. Tante le segnalazioni arrivate in redazione, ma niente sembra condurre alla ragazza. Che fine ha fatto Marianna?

La scomparsa di Rocco Leva


Rocco Leva

, 70 anni, è scomparso da Taurianova, in provincia di Reggio Calabria, il primo luglio scorso. L'uomo era vicinissimo a casa sua, ma sembra svanito nel nulla. Dopo la puntata della settimana scorsa è arrivata una segnalazione molto attendibile da Gioia Tauro. La commessa di un negozio è certa di averlo visto, nel suo negozio, nei pressi della stazione ferroviaria. L'uomo sembrava confuso.

Il mistero della scomparsa di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori


Chi l'ha visto

torna ancora una volta a parlare di Marco Accetti e delle sue testimonianze che destano tanti dubbi, in relazione alla scomparsa di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori, ma anche per la morte di Josè Garramon. Vengono mostrati ancora una volta dei video visibili sul sito dell'uomo che sono raccapriccianti. In alcuni di questi sembrano esserci dei riferimenti alle due ragazze scomparse.

La scomparsa di Antonella Afieri


Il 18 giugno scorso è scomparsa da Santa Maria Capua Vetere Antonella Afieri, una donna di 50 anni appena diventata nonna. Antonella si è allontata da casa con una bicicletta rossa e non ha più fatto rientro, lasciando i due figli nella disperazione. La donna ha portato via con sè il cellulare, che è però sempre spento. Le due sorelle di Antonella sono molto preoccupate: raccontano che nell'ultimo periodo la sorella era molto cambiata e che riceveva spesso delle telefonate delle quali non parlava. Cosa ha portato lontano da casa questa donna?

La scomparsa di Margherita Cecchi: è a Barcellona


Un inviato della trasmissione e la mamma di Margherita Cecchi, la quindicenne scomparsa da Parma insieme a Rudi, un tossicodipendente molto pericoloso, sono andati a Barcellona, dove più persone hanno visto la ragazzina. Tutte le segnalazione parlano di Margherita in una situazione di disagio: vive per strada con Rudi, in condizioni precarie. Il giornalista ha scoperto che la ragazzina utilizza la carta d'identità di un'altra ragazza che si chiama Carmen Pellegrino. I due giovani sono anche stati fermati dalla polizia catalana, che non sapeva però della scomparsa di Margherita. Le testimonianze indirizzano le ricerche in una fabbrica nell'estrema periferia di Barcellona, dove vivono oltre 500 senzatetto, una specie di Bronx. La polizia del posto ha sconsigliato alla mamma di Margherita e al giornalista di andare lì, perché è un luogo molto pericoloso. Tra una settimana le forze dell'ordine procederanno con uno sgombero, per vedere se trovano la ragazza scomparsa.

Le novità sulla scomparsa di Roberta Ragusa


Si parte dal caso della scomparsa di Roberta Ragusa, con novità nelle indagini. Ci sono due nuovi indagati, oltre ad Antonio Logli: suo padre Valdemaro per concorso in occultamento di cadavere e l'amante Sara Calzolaio per favoreggiamento. La loro iscrizione nel registro degli indagati, spiegano dalla Procura, era un atto dovuto per poter poi sottoporre a ispezione le loro auto. In un primo servizio si ripercorre la storia clandestina tra Antonio e Sara, che potrebbe essere il movente del delitto, mentre nel secondo si descrive il carattere di Valdemaro e i rapporti con Roberta. In studio è presente l'avvocato Gallinaro, legale della cugina della Ragusa.

L'altra novità riguarda la testimonianza di una donna, a cui si è fatto riferimento la settimana scorsa: la testimone avrebbe raccontato di aver visto, i giorni seguenti la scomparsa di Roberta, dei fazzoletti sporchi di sangue nel furgone utilizzato da Antonio Logli per lavoro, che lei ha pulito. La sua versione è confermata da un'altra persona. La donna dice di non aver parlato prima per paura. Quel furgone della Geste, ditta comunale per la quale Logli lavorava, è stato messo sotto sequestro per essere ispezionato.

Chi l'ha visto anticipazioni puntata 10 luglio 2013


Si conclude questa sera, con l'ultimo appuntamento prima della pausa estiva, la venticinquesima stagione di Chi l'ha visto?, il programma condotto per il nono anno consecutivo da Federica Sciarelli. Tanti i casi sui quali si tornerà questa sera, con particolare attenzione al mistero della scomparsa di Roberta Ragusa. Si darà infatti conto della nuova testimonianza di una donna che afferma:

"Ho visto due fazzoletti insanguinati nel furgone che usava Logli, non ho avuto il coraggio di dirlo prima...".

Dopo questa testimonianza i carabinieri dei Ris passano al setaccio questo furgone e anche le macchine del papà di Logli e di Sara, la sua amante, che sono entrambi stati iscritti nel registro degli indagati. Chi ha fatto scomparire Roberta ha usato certamente una macchina, ed è stato aiutato da qualcuno. Su Crimeblog il consueto liveblogging della puntata.

  • shares
  • Mail