Sara Tommasi denuncia violenza sessuale: 2 arresti

Le persone fermate dopo la denuncia della showgirl sono il produttore e l'organizzatore artistico del film "Confessioni Private".

La show girl Sara Tommasi ha fatto arrestare due persone accusate di averla indotta ad assumere droga e a girare un film a luci rosse in un albergo di Buccino, in provincia di Salerno.

Gli arresti sono stati eseguiti questa mattina a Roma e a Milano dai militari dell'Arma. Le persone fermate sarebbero il produttore e l'organizzatore artistico del film intitolato Confessioni Private. Altre tre persone risultano indagate. Dopo la denuncia presentata dalla Tommasi sono partite le indagini coordinate dalla Procura di Salerno e condotte dai carabinieri di Eboli.

I due uomini arrestati dovranno ora rispondere dell’accusa di violenza sessuale di gruppo aggravata. Avrebbero commesso abusi sessuali nei confronti della showgirl con l’aggravante di averle fatto assumere a più riprese della cocaina.

Secondo gli investigatori, che nei loro accertamenti si sono avvalsi di intercettazioni telefoniche, testimonianze dirette e acquisizioni documentali, gli indagati non si sarebbero fatti nessuno scrupolo ad approfittare dello stato psicologico che Sara Tommasi stava vivendo durante quel periodo, così a settembre 2012 riuscirono a convincerla a registrare il film in questione, ora sequestrato per ordine del gip di Salerno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail