Polla: fermato un giovane ucraino per l'omicidio della donna

All'origine del gesto potrebbe esserci la gelosia.

Il giallo dell'omicidio di Polla potrebbe essere già sul punto di risolversi: un giovane ucraino di 27 anni è stato fermato dai Carabinieri la scorsa notte e portato in custodia cautelare quale indiziato dell'omicidio di Olena Tonkoshkurova, 50 anni, anche lei ucraina, avvenuto ieri a Polla, un paese nella provincia di Salerno.

La donna era stata trovata ieri dai vigili del fuoco, con la gola tagliata e nuda nella propria abitazione data alle fiamme. Nonostante alcune stranezze, l'ipotesi suicidio era stata scartata fin dall'inizio.

Adesso si lavora sulle motivazioni che potrebbero essere alla base dell'omicidio: si pensa comunque a un gesto dettato da gelosia, che potrebbe derivare (ma siamo nel campo delle indiscrezioni) dal suo lavoro come massaggiatrice.

  • shares
  • Mail