Storia criminale: Raffaele Cutolo

Uno dei più noti criminali italiani, uno dei più importanti boss camorristi del dopoguerra. Raffaele Cutolo, nato ad Ottaviano (Napoli) nel 1941, si mise in testa di riorganizzare la camorra poer poter tenere testa a mafia e Stato. Era la fine degli anni settanta: un periodo di sangue, che lo consacrò nel gotha dei maggiori criminali del dopoguerra. Il suo potere arrivò ad essere tale che acquistò un castello, il castello mediceo di Ottaviano, come quartier generale.

Non era esattamente un monolocale, c’erano 350 stanze. La sua vicenda si può leggere in dettaglio qui su Wikipedia, ma le immagini, quelle che avete qui sopra, meritano di essere riviste. Con le casse o le cuffie accese, mi raccomando.

  • shares
  • Mail