Arrestato Alberico Gambino, consigliere regionale Pdl Campania

Alberico Gambino consigliere regionale del Pdl in Campania è stato arrestato stamattina con altre sei persone. Le accuse per tutti sono di concussione ed associazione per delinquere finalizzata allo scambio elettorale politico-mafioso con l’aggravante dall'attività di agevolazione del clan Fezza-D'Auria-Petrosino operante nell'agro nocerino.

Le indagini sono state coordinate dalla procura distrettuale antimafia di Salerno. Scrive Pupia:

Coinvolti anche il presidente e il vicepresidente della Paganese calcio e due esponenti del clan. Secondo gli inquirenti, insieme a loro Gambino avrebbe creato un sistema che, con la complicità di politici locali e di livello regionale, avrebbe consentito di gestire la pubblica amministrazione per controllare le principali attività economiche e imprenditoriali della zona.


Ed è di tre giorni fa la notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati di Luigi Cesaro, presidente della provincia di Napoli del Pdl con l’accusa di aver avuto contatti con i Casalesi di Francesco Bidognetti per un affare immobiliare da 50 mila euro nel Casertano.

“La mia linea difensiva si baserebbe su due concetti elementari” - ha detto Cesaro. “Primo, non conosco assolutamente i personaggi che mi chiamano in causa. Secondo, mancherebbe il corpo del reato, perché né io né alcun componente della mia famiglia abbiamo portato a termine alcun affare da 50 milioni di euro su terreni resi edificabili a Lusciano”.

Via | Pupia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: