Cosenza, duplice omicidio consuoceri: Francesco Cino si costituisce


Si è costituto Francesco Cino, l’uomo ricercato da ieri mattina per il duplice omicidio dei consuoceri e il ferimento della nuora a San Vincenzo La Costa, nel Cosentino. Dopo aver vagato per circa otto ore a bordo della sua auto, Cino, di professione venditore ambulante, si è diretto alla caserma dei carabinieri di Rogliano. La pistola calibro 7.65 che sarebbe stata utilizzata dall'uomo è nelle mani dei carabinieri.

Secondo l'ipotesi più accreditata Cino avrebbe agito spinto dal rancore verso quella famiglia, convinto che all’origine del fallito matrimonio del figlio ci fossero la nuora e i suoi genitori, Franco Cariati, 61 anni, e la moglie Anna Greco, 59. Ieri mattina Cino aveva prima sparato alla nuora, ferendola ad un braccio, poi si era diretto a casa dei genitori della ragazza, uccidendo sul colpo il padre e ferendo in modo grave la madre. La donna è morta poche ore dopo il ricovero in ospedale. Le indagini, condotte dai carabinieri, sono coordinate dal Procuratore capo della Repubblica di Cosenza Dario Granieri.

Via | Cn24tv

  • shares
  • Mail