Omicidio Melania Rea: sotto sequestro auto di Salvatore Parolisi

rea_carmela_melania

I magistrati della Procura di Ascoli Piceno hanno posto sotto sequestro l’auto di Salvatore Parolisi unico indagato per l’omicidio della moglie Melania Rea, trovata cadavere il 20 aprile nel bosco delle casermette di Ripe di Civitella del Tronto.

La Renault Scenic di Parolisi era già stata ispezionata nelle settimane scorse: "E' un atto di indagine che ci stava” ha detto Nicodemo Gentile legale del caporal maggiore dell'esercito insieme a Walter Biscotti; "hanno sequestrato centinaia di reperti, noi valuteremo il da farsi, ma e' fisiologico che lo facciano''.

Ieri parlavamo della nuova testimone che sostiene di non aver visto Parolisi a Colle San Marco con moglie e figlia il pomeriggio in cui Salvatore ha denunciato la scomparsa di Melania. Intanto i Rea si sono detti contrari alla richiesta di incidente probatorio avanzata dai legali di Parolisi.

L’avvocato della famiglia, Mauro Gionni, ha depositato nell'ufficio del gip di Ascoli Piceno una memoria difensiva: "una perizia finalizzata all'accertamento della dinamica omicidiaria potrebbe risultare inutile, a fronte dei già disposti accertamenti tecnici non ripetibili effettuati dal pm sul medesimo oggetto". E ancora "da un punto strettamente giuridico" l'accertamento tecnico irripetibile e l'incidente probatorio sono due "attività alternative".

"Come è ovvio - si legge nella memoria - non è intenzione di questa difesa ostacolare in alcun modo l'accertamento di tutto quanto è accaduto e del colpevole, ma soltanto porre in evidenza taluni aspetti di contraddittorietà che emergono dalla richiesta di perizia tecnica nonchè l'inconvenienza del suo eventuale espletamento".

"Ciò innanzitutto con riguardo al difficile coordinamento anche futuro tra la perizia" e quanto salterà fuori dagli accertamenti tecnici non ripetibili effettuati dal pm "e in secondo luogo con riguardo all'inevitabile ritardo nella conclusione delle indagini". La richiesta di incidente probatorio potrebbe allora essere utile successivamente e "solo a fronte a un'improbabile e non auspicabile inadeguatezza delle valutazioni del professor Tagliabracci, sulla cui attività questa difesa ripone indubbia fiducia".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: