Riccardo Bianchi, convalidato l'arresto: "Ho ucciso Gianluca perché non mi aiutava a riconquistare Ilaria"

omicidiofratelliPalummieri

Iniziano ad arrivare i primi dettagli sul contenuto dell'interrogatorio di ieri di Riccardo Bianchi, il 21enne arrestato con l'accusa di aver ucciso i fratelli Palummieri, Ilaria e Gianluca.

Ci sono ancora alcuni punti oscuri da chiarire (l'arma del delitto in primis, non ancora ritrovata), ma almeno è emerso il movente: Ilaria è stata seviziata ed uccisa perchè non voleva rimettersi insieme a Bianchi, Gianluca perchè non voleva aiutarlo a riconquistare la giovane.

Pensavo solo ad Ila, era una mese che pensavo solo a lei. Ero fuori di me, non ricordo come fatto. Li ho uccisi tutti e due.



Il suo racconto sembra credibile, ma non del tutto sufficiente per spiegare quell'ondata di brutalità. Per gli inquirenti si tratta di "un piano troppo diabolico". Possibile che abbia fatto tutto da solo?

Lui giura di sì, "Ho fatto tutto da solo, non cercate complici". Mentre le indagini proseguono, l'arresto è stato convalidato: l'accusa per Riccardo Bianchi è di violenza sessuale e duplice omicidio volontario.

  • shares
  • Mail