Omicidio Melania Rea: Salvatore Parolisi si è avvalso della facoltà di non rispondere

Carmela e Rea e il marito Salvatore Parolisi

Salvatore Parolisi, ve l'abbiamo anticipato stamattina, ha deciso di avvalersi della facoltà di non rispondere ed ha quindi fatto scena muta, oggi pomeriggio, di fronte ai pm della Procura di Ascoli Piceno, Umberto Monti e Ettore Picardi, che giorni fa l'hanno iscritto nel registro degli indagati per omicidio volontario aggravato in relazione alla vicenda dell'assassinio di sua moglie Carmela Melania Rea.

Il motivo di questa decisione è stato ben spiegato alla stampa dai suoi legali:

Salvatore ha risposto in questi 2 mesi a domande per oltre 40 ore. Abbiamo ritenuto quindi di avvalerci di uno strumento tecnico, la facoltà di non rispondere. Si sarebbe trattato di ripetere le stesse cose. Quando avremo elementi meno fluidi per quello che riguarda il capo di incolpazione saremo noi a chiedere un nuovo interrogatorio.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: