Austria: fa a pezzi il marito e l'ex compagno, la 32enne Goidsargi Estibaliz Carranz Zabala arrestata ad Udine


Ha ucciso il marito e l'ex fidanzato, li ha fatti a pezzi ed ha nascosto i loro cadaveri in due diversi frigoriferi nasconsti in cantina.

Per mesi ha fatto finta di nulla, ma quando la vicenda è venuta a galla, lunedì scorso, la 32enne Goidsargi Estibaliz Carranz Zabala si è data alla fuga: ha lasciato Vienna, dove da anni gestiva una gelateria, e si è rifugiata in Italia.

L'arresto è avvenuto ieri nella stazione di Udine, mentre la donna stava per lasciare la città a bordo di un treno. Ora si trova rinchiusa nel carcere di Trieste, mentre attende l'udienza davanti alla Corte D'Appello, che dovrà esprimersi sulla richiesta di estradizione inviata dalle autorità austriache.





Lei, al momento dell'arresto, ha confessato i due delitti, sostenendo di averli commessi per legittima difesa, dopo le continue violenze fisiche e psicologiche a cui era sottoposta da parte dei due uomini.

L'omicidio del marito, Holger H., risale al 2008, mentre quello dell'ex compagno, Mandfred H., al novembre dello scorso anno. Il primo, rivelano le autorità austriache, sarebbe stato colpito alle spalle mentre era davanti al computer. Il secondo, invece, sarebbe stato colto di sorpresa a letto.

Entrambi gli uomini sarebbero stati uccisi a colpi di pistola, poi i due cadaveri sarebbero stati fatti a pezzi con una sega elettrica e nascosti in due frigoriferi.

A far scoprire questa macabra vicenda è stata una perdita d'acqua della parrucchieria che si trova sopra lo scantinato: il titolare, Erkan Koksal, dopo aver tentato invano di rintracciare la proprietaria dello scantinato, è entrato con gli operai pur non avendone il permesso.

All'interno dello scantinato, oltre ai due cadaveri fatti a pezzi, sono stati rinvenuti anche due Rifle con mirino telescopico.

Goidsargi Estibaliz Carranz Zabala, incinta di due mesi, ora sembra avere una sola unica preoccupazione: "chissà cosa penserà di me il mio nuovo compagno!". Agli agenti che l'hanno arrestata ha specificato: "Le cose con Roland - il suo attuale compagno - andavano bene, non gli avrei mai fatto nulla di male".

Via | Il Secolo XIX e El Mundo

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: