Marsala, tentato omicidio: ferito Emiliano Faso, arrestato Andrea Nizza


Una lite sul lavoro sarebbe all’origine di un tentato omicidio consumatosi ieri sera a Marsala, nel Trapanese. Un dipendente di un’azienda ittica è stato ferito a colpi di pistola davanti alla sua abitazione in contrada Berbaro. Emiliano Faso, 33 anni, dopo un delicato intervento è ora sotto osservazione nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Santa Sofia di Palermo.

Dopo qualche ora dall’agguato la polizia ha arrestato Andrea Nizza, 23 anni, per le ipotesi di reato di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco. Gli investigatori sono al lavoro per ricostruire dinamica e ragioni del gesto che sarebbe legato a un litigio scoppiato sul posto di lavoro tra i due, entrambi magazzinieri.

Secondo le prime informazioni Nizza avrebbe esploso 8 colpi di pistola contro il 31enne: 5 hanno raggiunto Faso all'addome, uno gli ha sfiorato al nuca. Sarebbe stata la stessa vittima ad indicare chi gli aveva sparato.

Via | Marsala.it

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: