Roma: anziana trovata morta nella vasca da bagno col filo del telefono stretto intorno al collo

viaMarcoFulvioNobiliore

Laura D’Argenio, 76 anni, è stata trovata morta ieri sera nella sua abitazione in via Marco Fulvio Nobiliore a Roma: il filo del telefono stretto intorno al collo, il corpo trafitto da vari tagli e immerso nella vasca da bagno. Vicino alla porta d'ingresso sono state trovate cartacce incendiate.

L'ipotesi più plausibile, secondo gli inquirenti, sembra essere quella di un suicidio "troppo elaborato", ma i rilievi sono ancora in corso e la dinamica non è stata ancora ricostruita. Ne parla Il Messaggero:

Diversi i tagli sono rinvenuti sul corpo dell’anziana, ma da un primo sopralluogo non sono state trovate lamette o coltelli. Attorno al collo il filo del telefono usato come un cappio. Sul posto è intervenuta la polizia scientifica. L’appartamento era in ordine, sembrava non mancare nulla. Nessun segno di infrazione, né sulle finestre né sulla porta.

Maggiori dettagli nelle prossime ore.

  • shares
  • Mail