Lamezia Terme, omicidio: ucciso Vincenzo Torcasio in un agguato


Un altro omicidio a Lamezia Terme (CZ). Vincenzo Torcasio, già noto alle forze dell'ordine, è stato ucciso ieri sera a colpi di pistola mentre assisteva a una partita di calcetto in località Carrà – Marzomiglio, alla periferia della città.

L'uomo, di 58 anni, era l'allenatore di una delle due squadre. I proiettili lo hanno raggiunto mentre era a bordo campo, il killer era nascosto dietro una siepe. Torcasio secondo gli investigatori ha rapporti di parentela con presunti esponenti dell'omonima cosca di Lamezia Terme.

Questo è il terzo omicidio consumatosi a Lamezia in un mese. Tre giorni fa è stato assassinato Vincenzo Villella, 31 anni; il 9 maggio è stato ucciso il commerciante 62enne Giovanni Caputo. Vincenzo Torcasio nel 2002 era rimasto ferito in un altro agguato che, come ricorda la Gazzetta del Sud, venne allora inquadrato come probabile capitolo della guerra di mafia che in quegli anni vedeva contrapposti i clan Torcasio e Giampà.

Sul luogo dell'omicidio ieri sera sono poi arrivati i carabinieri e la polizia. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica Domenico Galletta.

Via | Cn24Tv

  • shares
  • Mail