Serino: non ancora identificata la donna trovata cadavere sul monte Terminio


È ancora mistero sull’identità della donna trovata cadavere due giorni fa a Serino, sul Monte Terminio, in località Maggese di Sotto (Avellino). Il teschio era staccato dal corpo che era in avanzato stato di decomposizione. La morte da una prima ispezione cadaverica risalirebbe a una trentina di giorni fa.

Gli investigatori stanno facendo verifiche sulle denunce di persone scomparse e non avrebbero del tutto escluso la pista della morte accidentale. Per domani è prevista l’autopsia. La donna indossava una maglietta rossa, un paio di jeans e un giacca di jeans.

Il cadavere (semi sotterrato e coperto da un cumulo di foglie) era stato trovato domenica pomeriggio da un boscaiolo a poca distanza da ristoranti e alberghi dell’area, sempre frequentata nel weekend.

Otto pagine scrive oggi che tra le persone scomparse di recente nella zona c’è una badante ucraina di 50 anni. La donna accudiva un anziano che circa un mese fa aveva denunciato di non averla più vista, da un giorno all’altro. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Avellino e condotte dai carabinieri di Serino.

Via | Il Mattino

  • shares
  • Mail