Antonio Giordano: chiesto incidente probatorio per le testimonianze di altre prostitute

boxdegliorrori_cinisellobalsamo

Potrebbe aggravarsi presto la situazione di Antonio Giordano, l'operaio di 44 anni arrestato il 25 maggio scorso con l'accusa di omicidio volontario.

Giordano, già accusato dell'omicidio della prostituta romena Gianina Viorica Ganfalianu, trovata morta in un box auto a lui intestato, potrebbe essere accusato anche di tentata violenza sessuale ai danni di altre due prostitute ascoltate dagli inquirenti nei giorni scorsi.

Le due donne, si legge su RadioLombardia, sarebbero state abbordate da Giordano nella zona tra via Milanese e via Carducci a Sesto San Giovanni, la stessa area in cui si prostituiva la Ganfalianu.

La prossima mossa spetta al giudice per le indagini preliminari, che dovrà accettare o meno la richiesta di incidente probatorio sulle testimonianze delle prostitute fatta da Franca Macchia, pm della procura di Monza.

  • shares
  • Mail