Tentato furto di massa al mobilificio Aiazzone di Pognano


Erano in tanti, si parla di duecento persone. Sono entrati nel magazzino di arredamento Aiazzone di Pognano, Bergamo, chiuso dal febbraio scorso dopo il fallimento, e hanno fatto razzia: cucine componibili esposte, letti, materassi, divani, comodini. Tutto caricato nelle auto e nei furgoni e pronti per andare via. Almeno finché non sono arrivati i carabinieri che una ad una hanno identificato le persone coinvolte per poi rilasciarle verso le 21. I reati che si profilerebbero vanno dal furto alla violazione di proprietà e al danneggiamento.

Il gruppo - tra cui ci sarebbero stati pure creditori dell’azienda e clienti che hanno pagato mobili mai ricevuti - probabilmente si è dato appuntamento tramite passaparola, anche via web. Gli investigatori sono al lavoro anche su questo. Tutta la merce comunque sarebbe stata già recuperata.

Via | L'Eco di Bergamo

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: