Omicidio Heather Barnett, il pm: "non ci sono dubbi, il killer è lo stesso di Elisa Claps"

ElisaClapsHeather

Breve aggiornamento sull'udienza attualmente in corso a Winchester: Danilo Restivo, ne parlavamo stamattina, è accusato dell'omicidio di Heather Barnett, sua vicina di casa, uccisa il 12 novembre 2002 a Bournemouth, in Inghilterra.

Il pm Michael Bowes, che ha aperto l'udienza, ha comparato il caso della Barnett con quello di Elisa Claps, sottolineando le varie analogie:

Le circostanze in cui Elisa Claps è stata uccisa sono talmente simili a quelle di Heather Barnett che non ci sono dubbi che il killer sia lo stesso, ovvero Danilo Restivo. Il reggiseno di Barnett è stato tagliato sul lato anteriore, come quello di Elisa.



E' chiaro che il pm ha fatto tesoro dei faldoni delle indagini effettuate dagli inquirenti italiani che gli sono stati consegnati nei giorni scorsi:

Intorno al corpo di Elisa sono stati trovati molti capelli, nella mano di Barnett sono state trovate due ciocche di capelli. I suoi pantaloni e le sue mutande sono state abbassati sino a mostrare i peli pubici, così come quelli di Elisa.

Poi, rivolgendosi ai giurati - sette uomini e cinque donne - ha concluso il suo intervento:

Non vi chiediamo di emettere un verdetto sulla morte di Elisa Claps. Non abbiamo la giurisdizione. Ma le similarità sono tali che vedrete in aula alcuni elementi emersi dalle indagini effettuate in Italia.

L'udienza prosegue. Vi ricordiamo che la sentenza dovrebbe essere emessa entro le prossime otto settimane.

Via | Bournemouth Echo e BBC News

  • shares
  • Mail