UK: 23enne stupra due minorenni nei bagni di un McDonald's. Condannato a 7 anni di carcere

Simon Archer

Simon Archer, lo vedete in foto, poco prima di esser condannato dal Tribunale di Woolwich, Londra, è stato definito "il peggior incubo di ogni genitore".

Ne abbiamo già parlato: nel luglio scorso, Archer, 23 anni, ha seguito due bambini di 4 e 7 anni nei bagni del McDonald’s di Welling, a Londra, ed ha approfittato di loro.

Dopo aver violentato uno dei due fratellini, ha molestato l'altro ed è fuggito. I due bimbi, traumatizzati, in un primo momento non hanno detto nulla al padre. Giorni dopo, quando la madre ha proposto loro di tornare a mangiare nel locale, hanno raccontato tutto e fatto partire la denuncia.

Ieri la sentenza: Archer è stato condannato al carcere a vita con l'obbligo di scontare almeno 7 anni prima di poter avanzare richiesta per la libertà vigilata.

Ma se tra 7 anni potrebbe tornare in libertà, l'iscrizione nel registro dei molestatori sessuali non ha scadenza. Il giudice, infatti, ha stabilito che Archer rappresenta un pericolo per la società e per questo, anche quando uscirà dal carcere, l'iscrizione nel registro resterà. Per sempre.

Via | The London Daily News

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: