Londra: colpevole Delroy Grant "The Night Stalker". Scuse dalla polizia


L’ex autista di minicab Delroy Grant, 53 anni - ribattezzato dalla stampa inglese “the Night Stalker”- è stato riconosciuto colpevole dalla Corte di Woolwich (Londra) di 18 episodi di violenza a sfondo sessuale e rapina.

Reati commessi tra il 1992 e il 2009 in prevalenza ai danni di persone anziane aggredite nelle loro abitazioni o nell'auto dell'uomo. Le sue vittime sarebbero però molte di più. Grant è sospettato di oltre 500 casi di molestia, stupro e furto, perpetrati in 17 anni di “attività” nella zona a sud-est di Londra.

Tra le sue prede diverse donne anziane, violentate e derubate. L’uomo si introduceva in casa delle vittime - selezionate di giorno e colpite di notte - dopo aver tagliato i cavi del telefono. Poi provvedeva a togliere la luce.


"Crimini tremendi" contro persone indifese e, spesse volte, con problemi di salute. "Un pervertito, spietato e violento" ha detto il capo della sezione penale delle polizia metropolitana.

Nel 1999 gli investigatori arrivarono a un passo da Grant: il DNA di un altro sospetto, con lo stesso nome, venne confuso con il suo e l’uomo uscì dalla cerchia degli indagati. La polizia ha chiesto scusa per l’errore che ha permesso all'uomo di agire indisturbato per altri 10 anni.

È stato arrestato a novembre del 2009 dopo un dispiegamento di uomini e mezzi costato milioni di sterline. Lui si è sempre proclamato innocente; in aula, rivolto al giudice, sprezzante ha detto “perché avrei dovuto violentare una donna anziana?". Ora rischia il carcere a vita.

Via | The Independent
Foto | PA

  • shares
  • Mail