Yara Gambirasio: il corpo senza vita della 13enne ritrovato a 10 chilometri da Brembate di Sopra

Yara_scomparsa

E' stato ritrovato poco fa, in un campo tra Madone e Chignolo d'Isola, in provincia di Bergamo, il corpo della giovane Yara Gambirasio, la 13enne scomparsa da Brembate di Sopra lo scorso 26 novembre.

A fare il macabro ritrovamento, rivelano gli inquirenti, è stato un residente della zona, che stava provando un aeromodello telecomandato. Il cadavere, in avanzato stato di decomposizione, era abbandonato in un campo incolto, nascosto tra l'erba alta.

Il Questore di Bergamo è già sul posto insieme agli inquirenti. Il riconoscimento, si apprende, è stato possibile grazie ad un portachiavi e ad alcuni brandelli degli abiti che la ragazza indossava il giorno della scomparsa. Si legge su L'Eco Di Bergamo:

Secondo le prime informazioni, l'avanzato stato di decomposizione non consente in tempi brevi d'individuare cause e tei della morte. Si sta cercando di capire se Yara sia sta immersa in acqua. Secondo gli inquirenti, Yara potrebbe essere stata abbandonata nel campo la stessa sera in cui era scomparsa, un'ipotesi supportata dalle condizioni in cui il cadavere è stato trovato. Saranno comunque gli accertamenti scientifici a confermare o smentire l'ipotesi. C'è peraltro da dire che l'area era già stata battuta durante le ricerche.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: