Napoli: tentata rapina in tabaccheria. Ferito gravemente un 17enne, meno grave il suo complice

rapinatabaccheriaNapoli

Sta ancora lottando tra la vita e la morte il 17enne Anthony F., rimasto ferito ieri mentre rapinava una tabaccheria di via Domenico Cirillo a Napoli con un suo complice, il 19enne Alessandro Diana.

A sorprendere i due adolescenti, e ad aprire il fuoco, è stato un poliziotto libero dal servizio, entrato nella tabaccheria poco prima dei due giovani rapinatori.

Stando alla ricostruzione dei fatta fornita dagli inquirenti, i due sarebbero entrati nel locale armati di pistola. Dopo aver intimato al titolare della tabaccheria di consegnar loro l'incasso, hanno sparato al rottweiler dell'uomo, che tentata di difenderlo.

A quel punto il poliziotto, unica altra persona presente nel locale, è intervenuto: si è qualificato, ha estratto la pistola d'ordinanza ed ha fatto fuoco contro i due rapinatori.

Ad avere la peggio è stato il 17enne Anthony F., ferito gravemente ed ora ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale Loreto Mare.

Ferito, seppur in maniera lieve, il complice Alessandro Diana, 19enne con precedenti per rapina alle spalle.

Salvo anche il Rottweiler del titolare della tabaccheria, trasportato subito in un pronto soccorso veterinario per essre operato.

Via | Il Mattino

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: