Londra: violenza in continua crescita fra i giovani

Non sembra esserci fine al fenomeno delle gang giovanili a Londra e sarà dura per il nuovo sindaco cercare di porre un freno al fenomeno. Nel video potete vedere alcuni ragazzi mentre picchiano selvaggiamente una ragazza mentre, se continuerete a leggere, potrete anche vedere un filmato con due poliziotti pestati da un gruppo di giovani.

Proprio ieri due ragazzi hanno ricevuto una sentenza di ergastolo, con un minimo di pena di 15 anni, per la morte di un loro coetaneo. I fatti risalgono al marzo dell’anno scorso e sono esemplari nel descrivere il fenomeno delle baby gang londinesi.

Circa una dozzina di ragazzi e ragazze, per motivi futili, cominciò a inseguire Kodjo Yenga, 16 anni, per le strade di Hammersmith, a Londra. Armati di mazze, coltelli e persino di alcuni cani, i ragazzi cominciarono a malmenare e ferire Kodjo urlando “kill him, kill him” e lasciandolo infine morente fra le braccia della sua ragazza.

Ora due degli assaltatori dovranno scontare un ergastolo e altri tre ragazzi pene dai 10 ai 15 anni ma né queste misure estreme né l’enorme concentrazione di telecamere nella città né risibili palliativi quali l’istituzione di centinaia di "scuole del sabato" per recuperare questi giovani sembrano avere effetto.

Si pensa anche di dotare i poliziotti di qualche arma in più rispetto al classico manganello, inutile in situazioni come quella che potete vedere nel video qui sotto.

Fonte: The Independent

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: