Catania, sequestrati 280 chili di marijuana: arrestati 2 incensurati

Due giovani incensurati residenti nel quartiere Librino di Catania sono finiti in manette all'alba di oggi nel corso di un'operazione antidroga scattata quando un pastore belga dell'unità cinofila della Squadra Mobile ha fiutato la droga durante una perquisizione nello stabile in cui risiedevano i due.

E così quelli che sembravano due insospettabili si sono rivelati due spacciatori che nascondevano in casa, nelle rispettive abitazioni nella stessa scala, quasi 300 chilogrammi di marijuana, pronta per essere immessa sul mercato.

In casa di Gianluca D'Arrigo, 30 anni, sono stati sequestrati 260 involucri da 500 grammi di marijuana, per un peso complessivo di 130 chilogrammi, un sacco con circa 11 chili di droga ancora da confezionare, una bilancia di precisione e materiale per il confezionamento.

L'altro, il 27enne Alessio Catanzaro, teneva la droga nascosta in un ripostiglio, 278 involucri da 500 grammi per un peso complessivo di 139 chili di marijuana. In totale sono stati sequestrati 280 chilogrammi di stupefacente per un valore stimato di 500 mila euro che sarebbe triplicato con la vendita al dettaglio.

I due, entrambi incensurati, sono stati arrestati con l'accusa di possesso di droga finalizzata alla vendita e condotti nel carcere di Piazza Lanza a Catania.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail