Canosa di Puglia: scomparsa la 33enne Tiziana Fortunato, non si hanno sue notizie da lunedì

Tiziana Fortunato

Dopo Sarah Scazzi, di cui si sta molto parlando in queste settimane, nuovo caso di persona scomparsa è stato segnalato nelle scorse ore in Puglia.

Tiziana Fortunato, 33enne residente a Canosa di Puglia, è svanita nel nulla lunedì scorso: è uscita di casa per recarsi all'istituto tecnico commerciale «Einaudi», dove frequenta un corso serale, e non è più tornata a casa.

Lunedì sarei dovuto andare a prenderla da scuola intorno alle 17.30 ma, quel giorno, mi hanno riferito le sue amiche con le quali si sarebbe dovuta incontrare, Tiziana non è mai andata a scuola. Tizzi non è abituata ad allontanarsi da sola. Da sola ha viaggiato pochissime volte. Non ha mai preso un treno o guidato un’auto. Non ho idea dove possa essere andata. Ultimamente era un po’ nervosa, è vero. Non voleva stare tra la gente ma, l’altra sera, per esempio, era tranquilla quando siamo stati a cena con alcuni amici.



A parlare è il suo compagno e futuro marito Giuseppe Lagrasta, che ha denunciato la sua scomparsa e fornite la foto che vedete in alto.

Le ricerche sono già partite, così come le prime segnalazioni. Quella più rilevante, secondo gli inquirenti, è stata fornita da un edicolante di via Kennedy, che ha rivelato di aver venduto alla donna un biglietto per l'autobus diretto a Foggia.

Il conducente dell’autobus ricorda vagamente che una ragazza, salita a Canosa gli avrebbe chiesto, quel pomeriggio, indicazioni per raggiungere la stazione di Foggia ma non ricorda se quella persona fosse la mia Tiziana. Non so cosa pensare. Mi sembra così impossibile che Tiziana si sia allontanata da sola. Non è mai capitato che non ritornasse a casa.

Altri dettagli sulla donna sono stati forniti da suo fratello, Lucio Fortunato:

Mia sorella vive a casa con gli genitori anziani di 76 ed 81 anni e con uno dei fratelli. Tra fratelli e sorelle, siamo in sei. È una persona dolce ma timorosa di tutto e di tutti. Ultimamente mi ha confidato che non stava più tanto mangiando. “Non mi viene di mangiare”, mi disse, facendomi un tantino preoccupare. Nel passato ha lavorato in alcuni laboratori di maglieria ma, dopo un incidente ed un infortunio alla caviglia, smise di lavorare. Ora, per conseguire il diploma di ragioniera, sta frequentando il corso serale.

Una delle piste seguite dagli inquirenti è quella di "Ikariam", un gioco online attraverso il quale la Fortunato, utlizzando il nickname Martina De Nichilo, avrebbe avuto la possibilità di chattare con altri giocatori.

Chiunque abbia notizie di Tiziana Fortunato o ritiene di averla vista può contattare i familiari (329.4733559 - 329.1624066) o la nostra redazione (0883.341011). Ogni informazione a tal riguardo, infatti, può essere utile per risolvere il mistero.

Via | La Gazzetta Del Mezzogiorno

  • shares
  • Mail