Venezuela: arrestati tre poliziotti per l'omicidio di Emiliano Astore


Quattro persone, tra cui tre poliziotti, sono state arrestate domenica per l’omicidio di Emiliano Astore, il turista italiano assassinato il 26 agosto scorso sulla sua barca ormeggiata lungo le coste dell’isola di Margarita, nello stato venezuelano di Nueva Esparta. Ne ha dato notizia la Procura locale.

Si tratta di tre funzionari dell'Instituto Neoespartano de Policia - Daniel Fernandez, Fidel Millan e Wilfer Salazar - più un quarto uomo di nome Pablo Gonzalez, indicato come il complice che avrebbe guidato la barca a motore con cui il turista è stato abbordato. Tutti tra i 20 e i 30 anni.

Emiliano Astore, residente a Guidonia (Roma), sarebbe stato ucciso perché - dicono gli investigatori - avrebbe opposto resistenza agli assalitori saliti a bordo della sua barca per derubarlo.

Contro il 36enne sono stati esplosi più colpi di pistola, due dei quali l’hanno centrato in pieno volto. Nel 2009 in Venezuela sono stati registrati 16.000 omicidi.

Via | Globovision

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: