Primo maggio didattico: la Mara Salvatrucha

Intitolata alla Madonna Salvatrice, in effetti è una delle gang più grandi del mondo: ecco la prima puntata di un documentario del National Geographic che vedete in cinque parti su YouTube, World’s Most Dangerous Gang in America di Lisa Ling. La Mara Salvatrucha è una delle gang esplose con la globalizzazione del crimine: incarcerati negli USA e poi rimpatriati, i gangster finivano per reimportare la cultura delle bande nei paesi d'origine del Centro America, mantenendo contatti e gerarchie come filiali locali delle divisioni americane. Un pò come i famosi Latin Kings sudamericani, che qui da noi sono famosi come bande di teenager selvatici e violenti.

Un solo consiglio: se siete appassionati di gangsta rap e volete farvi il tatoo nuovo da sfoggiare tra piazzetta e ombrellone quest'estate: non prendete a modello i disegni della Mara, perchè - diciamo così - sono sotto copyright e senza approvazione del capo non è bello averli addosso.

  • shares
  • Mail