Messico: arrestato il narcotrafficante Edgar Valdez Villarreal, capo del cartello dei Beltran Leyva

Un nuovo passo in avanti nella lotta contro il narcotraffico è stato compiuto ieri, in Messico, con l'arresto del boss Edgar Valdez "La Barbie" Villarreal, da pochi mesi leader del cartello dei Beltran Leyva.

Il 37enne, con un passato da sicario, è stato arrestato a Città Del Messico grazie ad un lavoro di intelligence iniziato nel giugno del 2009.

Villarreal è uno dei tanti protagonisti delle drug wars messicane e, secondo il Presidente Felipe Calderon, era anche "uno dei criminali più ricercati in Messico e all'estero".

Negli Stati Uniti era ricercato per traffico di cocaina e sulla sua testa era stata posta una taglia di 2 milioni di dollari.

Maggiori dettagli su Villarreal sono stati forniti da Alejandro Poire, responsabile del Consiglio di sicurezza nazionale:

Questo è un colpo di grande impatto contro la criminalità organizzata. Villarreal è un criminale molto pericoloso che è stato a capo dell'organizzazione dei Beltran Leyva. La loro attività criminale è collegata alla distribuzione e alla commercializzazione di droga, ma anche al riciclaggio di denaro, estorsione e furti di veicoli. Questo arresto dimostra la nostra capacità di localizzare i criminali di alto profilo e segna un passo importante verso lo smantellamento delle reti criminali che minacciano la pace della popolazione messicana.

Via | El Universal

  • shares
  • Mail