La popstar tedesca Nadja Benaissa sotto processo: ha trasmesso l'Aids ad uno dei suoi partner

Nadja Benaissa01

E' iniziato questa mattina a Darmstadt, in Germania, il processo che vede imputata la popstar 28enne Nadja Benaissa, accusata di aver tramesso l'Aids ad uno dei suoi partner.

Di questo caso di occupammo già quando la Benaissa fu arrestata: pur sapendo di essere sieropositiva, la giovane ha fatto sesso non protetto con cinque uomini. Uno di loro è rimasto contagiato.

Stamattina, all'apertura del processo, la giovane ha reso la sua confessione: ha ammesso di aver consapevolmente infettato i suoi partner e, di questo, si è detta "profondamente dispiaciuta".

La Benaissa, diventata famosa nel 2000 quando vinse il talent show tedesco Popstar col gruppo No Angels, ha dichiarato di aver scoperto di essere sieropositiva nel 1999, quando aveva 17 anni.

Lo scoprì in occasione di una gravidanza - ora ha una figlia di 11 anni - e non è escluso che nel corso degli anni i rapporti non protetti siano stati ben più di 5. Sarà appurato nel corso delle prossime udienze.

La popstar è accusata di lesioni personali aggravate nei confronti del partner contagiato e di tentate lesioni personali aggravate ai danni degli altri quattro uomini. Rischia fino a 10 anni di carcere.

Via | Der Spiegel

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: