Strage in Messico: i narcos uccidono 17 persone ad un festa

strageTorreon

Ancora un weekend di sangue in Messico, sempre più dilaniato dalle drug wars, le guerre tra bande di narcotrafficanti che si contendono il territorio.

A Torreon, capitale dello stato di Coahuila, almeno 17 persone sono state uccise da un commando armato: tutti giovani tra i 20 e i 30 anni che stavano partecipando ad una festa.

Il commando - non è ancora stata accertata l'identità del gruppo - è arrivato nel centro residenziale "Quinta Italia Inn" a bordo di cinque veicoli.

Armati di fucili automatici Ar15 e Ak-47, i narcos hanno iniziato a sparare all'impazzata.

Sono arrivati, hanno aperto il fuoco e colpito qualunque cosa fosse in movimento. Senza dire una parola, hanno sparato e se ne sono andati.

Oltre ai 17 deceduti, le autorità locali hanno fatto sapere che almeno 18 persone sono rimaste ferite, alcune in modo grave.

Via | The Associated Press

  • shares
  • Mail