Omicidio a Cornaredo: ucciso Francesco Calabretta, arrestato pluripregiudicato


Omicidio nella tarda serata di ieri a Cornaredo, nel Milanese. Francesco Calabretta - 42enne disoccupato con precedenti per spaccio - è stato ucciso sotto la propria abitazione, in via Primo Levi, con due colpi di pistola, uno al volto e uno al torace.

Pronto l’intervento di una pattuglia dei carabinieri: allertati dal rumore degli spari i militari si sono recati verso il luogo da cui provenivano e lungo la strada hanno bloccato e arrestato P.F., 38 anni, operaio pluripregiudicato residente in provincia di Pavia.

L'uomo, che indossava un casco, si stava allontanando velocemente a piedi. In mano gli è stata trovata una pistola che è poi risultata essere l’arma del delitto.

Calabretta era originario della provincia di Catanzaro ma era da tempo residente a Cornaredo. P.F. è stato arrestato per omicidio e dovrà rispondere anche di detenzione illegale di arma. In base ai primi riscontri investigativi si tratterebbe di un regolamento di conti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail