Los Angeles: arrestato il serial killer Lonnie D. Franklin Jr, 11 vittime tra il 1985 e il 2007

Ci sono voluti ben 25 anni di indagini, ma alla fine il serial killer di Los Angeles Lonnie D. Franklin Jr è stato arrestato.

Undici vittime accertate - 10 donne e un uomo - tutte persone di colore stuprate ed uccise tra il 1985 e il 2007.

Nel 1988 l'assassino si fece sfuggire una vittima ed è stato proprio all'identikit tracciato dal sopravvissuto che si è riusciti ad arrivare a Franklin Jr. L'esame del DNA ha fatto il resto.

Franklin Jr, 57enne ex meccanico della polizia e volontario presso un centro per anziani, è stato arrestato ieri nella sua abitazione a Los Angeles ed è stato rinchiuso in carcere, ovviamente senza cauzione.






L'uomo, rivelano i vicini, era considerato una bravissima persona. Era il meccanico del quartiere, non rinunciava mai a fare una favore. Questo il commento del 27 Dante Combs, cresciuto giocando coi due figli di Franklin Jr:

Per quanto lo possa conoscere, non può essere lui. Non si finisce mai di conoscere una persona. Non era un attaccabrighe, ma mi disse che anni prima, quando faceva lo sfasciacarrozze, fu arrestato perché nel suo parco-auto fu trovata una vettura rubata.

E in effetti dal casellario giudiziario emerge che l'uomo era finito in manette due volte, nel 1993 e nel 2003, per ricettazione. Fu anche condannato ad un anno di carcere.

Via | Los Angeles Times

  • shares
  • Mail