Velletri: stupro di gruppo ai danni di una donna di 38 anni, arrestati i tre aguzzini

Nemi_Roma

Un nuovo caso di stupro di gruppo è emerso in queste ultime ore: una donna di 38 anni, residente nei dintorni di Velletri, in provincia di Roma, è stata violentata lo scorso 20 maggio da tre conoscenti, che l'avevano invitata a casa loro per una spaghettata.

La donna, che aveva conosciuto i tre in un pub di Nemi, piccolo comune nei Colli Albani, si era lasciata convincere a seguirli, con la promessa che l'avrebbero riaccompagnata a casa dopo cena.

Ma le intenzioni dei tre erano altre: una volta arrivati a casa i tre hanno iniziata a picchiarla e l'hanno costretta a ripetuti rapporti sessuali.

Dopo le violenze uno dei tre aguzzini l'ha riaccompagnata a casa, ma nel tragitto l'ha violentata un'altra volta. La vittima, dopo essersi recata al pronto soccorso - 15 giorni di prognosi - ha denunciato i suoi aggressori e fatto scattare la manette.

I tre sono stati arrestati dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Velletri con l'accusa di violenza sessuale di gruppo e lesioni aggravate in concorso.

Via | Il Messaggero

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: